My
story download my press kit

Ha studiato presso il Conservatorio di Musica, laureata con lode presso l’Accademia di Belle Arti di Genova e ha studiato Lingua Italiana dei Segni (LIS), ma è soprattutto una danzatrice e coreografa, profonda conoscitrice delle danze afro americane e particolarmente legata alla cultura africana. Lavora in diverse accademie professionali, compagnie teatrali e crew hip hop della scena underground. Tiene regolarmente stages in Italia ed Europa. Ha all’attivo progetti con immigrati, ragazzi a rischio, non udenti. Direttrice artistica del settore hip hop di Mama Africa, il più grande festival europeo dedicato alla cultura africana e di Female Jam, primo evento hip hop femminile italiano. Assistente di Virgilio Sieni per L’Atlante del Gesto 2017. Collabora con l’Università di Genova/Dibris per il progetto europeo di ricerca Dance.

La Filosofia di Federica Loredan si basa sul concetto della completezza. Non è solo questione di tecnica, stile, creatività, look, conoscenza o consapevolezza, ma la compresenza nel suo lavoro di tutti questi aspetti, come una buona portata è costituita dalla ricetta, dall’amalgama dei sapori e la presentazione del piatto.

Grazie alla poliedricità della sua esperienza, F. è sempre alla ricerca di nuove ispirazioni, di contaminazioni ed idee coraggiose, per far sì che il suo prodotto non sia uguale a se stesso e che oltre ad essere tecnicamente ed esteticamente curato, possa anche essere veicolo di un messaggio.

L’insegnamento di F. non ruota solo intorno al come si ballano i diversi stili, ma soprattutto al perché ognuno è diverso dall’altro in qualità di movimento e dinamica, andando alle radici storiche e culturali in cui sono nati.

Il suo approccio dinamico alla costruzione di uno spettacolo si sviluppa nello studio dell’armonia tra le capacità dei ballerini, valorizzandone le particolarità e spingendo al massimo le potenzialità di ogni singolo elemento, senza trascurare la ricerca per un impatto visivo accattivante e non banale.

Con l’amore e la passione che mette nel suo lavoro, F. trasmette le conoscenze del suo ricco bagaglio in modo stimolante e generoso, perché essere ballerini significa avere preparazione, sensibilità, orecchio, energia, padronanza del proprio corpo e dello spazio.

Essere completi. “

S.B.

News / Eventi / Stages

Leggi tutto

Newsletter


Acconsento al trattamento dei dati personali